Seychelles Crociera 7 notti

Scopri Le Isole Seychelles con la crociera di 7 notti con Partenza da Mahè .

l Paradiso tropicale sopra e sotto il mare a bordo di comodi catamarani in pensione completa con partenza tutte le settimane.

La cordialità dei nostri equipaggi, la cucina creola e le isole da sogno  ti aspettano giorno dopo giorni per tuffarti al ritmo creolo alla scoperta di un paradiso terrestre .

Spiagge bianche dal candore abbagliante, acque calde, a soli 4 gradi dall’equatore , l’arcipelago delle Seychelles è considerato come un Eden in terra.Situato circa 8.000 chilometri dall'Europa, l'arcipelago delle Seychelles è costituito da 115 isole sparse sopra una zona di più di 400.000 kmq. Ha più parchi naturali e marini che qualsiasi altro luogo al mondo.

Esplorate le Seychelles a bordo dei catamarani più confortevoli dell'oceano indiano. Lasciatevi coccolare dal vostro equipaggio alla scoperta di isole indimenticabili e verso i paradisi meno conosciuti delle isole Seychelles.

I nostri programma prevedono itinerari da 3 a 11 giorni alla scoperta delle bellezze dell'arcipelago: Baie selvaggie accessibili unicamente in catamarano o Piccoli porti pittoreschi che vivono al ritmo creolo.

A bordo potrete apprezzare il comfort delle vostre cabine doppia con bagno privato. Il vostro cuoco preparerà degli splendidi piatti a base di prodotti freschi locali e frutta tropicale

Questa crociera permette di scoprire le isole granitiche più celebri : Mahé - Cocos Island - La Digue ( visitabile in bici o a bordo di carretti trainati da buoi ) - Cousin la riserva naturale e le sue tartarughe giganti - Praslin e la Vallée de Mai - Grande Soeur - Curieuse - Mahé.

Ulteriori info

itinerario crociere

Imbarco a Mahé alle 13:00 Ancoraggio per la notte a Saint Anne Marine Park.
Visita del parco marino dell’isola di Saint Anne, un punto splendid per fare snorkelling. Dopo pranzo navigazione verso Cocos Island formata da rocce larghe caratterizzate da strisce regolare dovute all’erosione del mare. Cocos Island dona un colpo d’occhio con estrema armonia di forme e colori. Sotto il mare la vista è altrettanto spettacolare con milioni di pesci. Godetevi uno snorkelling indimenticabile. Ancoraggio di fronte al porto pittoresco di La Digue
Noleggiate le biciclette a La Digue e visitate quest’isola tranquilla e meravigliosa. Con i suoi sentieri che si inerpicano sotto palme gigantesche, case con tetti fatti di foglie di palma, piccole fabbriche di olio di cocco, spiagge di sabbia bianca e grandi rocce levigate. La Digue è forse una delle più belle isole delle Seychelles. Senza macchine solo biciclette o carri trainati da buoi. E’ possible anche visitarla a cavallo. Ancoraggio nel porto di La Digue harbour.
Visita dell’isola di Cousin. Dal 1968, l’isola è stata riserva naturale e santuario per gli uccelli, con specie rare e anche tartarughe giganti. Pranzo a bordo. Pomeriggio a Praslin. Visita alla Vallée de Mai, una valle sotto protezione dell’ UNESCO. La passeggiata nella valle è affascinante. Il cammino si svolge nella semi oscurità creata dalle foglie di palma giganti dei “Cocos de mer”. Gli alberi sono alti 40 metri e si muovono gentilmente nella brezza facendo un fruscio strano sfregando uno contro l’altro. Ancoraggio a Baie St. Anne.
Grande Soeur. Barbecue sulla spiaggia, una delle più belle delle Seychelles. Con una camminata di 40 minuti potrete scoprire l’isola oppure divertirvi in acqua o rilassarvi sulla spiaggia. Ancoraggio a Curieuse o Anse Petite Cour per la notte.
Curieuse. Quest’isola è parte del Parco Nazionale Marino, qui vivono più di un centinaio di tartarughe marine. Dopo pranzo,isola di Saint Pierre, una massa di rocce arrotondate coronato da un ciuffo di palme altissime che ondeggiano nel vento: è lo scenario tipico delle Seychelles, fotografato innumerevoli volte e pubblicato in milioni di riviste di turismo!Punto eccellente per lo snorkelling con panorama sottomarino eccezionale. Ancoraggio per la notte ad Anse Volbert o Anse Lazio, Praslin.
Snorkelling, nuotate o attività sportive in acqua nelle bellissime spiagge di Praslin. Nel pomeriggio navigazione verso Mahé. Cena e serata a disposizione a Anse Major
Sbarco a Mahè la mattina presto.
GEOGRAFIA : 
Le 115 isole granitiche e coralline delle Seychelles sono situate ad Ovest dell’Oceano Indiano in una zona che si estende tra i 4 e i 10 gradi a sud dell’equatore e dista tra 480km e 1600km dalle coste dell’ Africa orientale. Questa repubblica dell’ Oceano Indiano ha una superficie di 455km2 e una Zona Economica Esclusiva di 1.4 milioni di km2 di mare. Essa racchiude un’arcipelago di rara bellezza, tranquillità’ e armonia, rinomato per le sue spiagge impareggiabili e per la gran diversita’ biologica data da foreste lussureggianti e calde acque cristalline. Delle 115 isole dell’arcipelago, le 41 isole ‘vicine’ (Inner Islands) sono le isole centro-oceaniche piu’ antiche del mondo. I 5 gruppi di isole coralline e banchi di sabbia chiamati isole ‘lontane’ (Outer Islands) costituiscono le altre 74 isole. Le Seychelles hanno, tra i loro tesori, nientemeno che due siti dichiarati patrimonio mondiale dall’UNESCO: la leggendaria Vallee de Mai ove l’incredibile Coco de mer cresce allo stato naturale e la mitica Aldabra, l‘atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo, avvistato da marinai Arabi nel IX secolo A.D. Le Seychelles, una delle ultime frontiere, promettono avventura e paesaggi mozzafiato in un’ambiente incontaminato e intoccato dall’uomo. CLIMA : Il clima delle Seychelles è sempre caldo e non raggiunge mai estremi di caldo o freddo. La temperatura raramente scende sotto i 24 ° C o sale al di sopra di 32 ° C. Fatta eccezione delle isole coralline all’estremo sud, tutte le altre sono fuori dalla fascia ciclonica, il che fa delle Seychelles la destinazione ideale per tutti gli amanti del sole e dele spiagge. Durante i mesi da novembre a marzo, quando gli alisei soffiano da nord-ovest, è generalmente più fresco. Il mare è generalmente calmo e il tempo caldo e umido, con venti medi di 15-22 chilometri all'ora. Rispetto ad altri mesi, durante i mesi da dicembre a febbraio cade una maggiore quantità di precipitazioni. Il numero medio di giorni di pioggia (giorni con 1 precipitazioni millimetri o più) nel mese di dicembre, gennaio e febbraio sono rispettivamente 18, 17 e 11. Durante questi mesi a volte è anche abbastanza nuvoloso e quindi meno assolato. Da dicembre ad aprile Il clima è più caldo e l'umidità è alta - spesso 80% o superiore. Nei mesi da maggio a ottobre il tempo è più asciutto e fresco, i mari più agitati e - in particolare sulle coste sud-orientali – soffiano venti a 19 -37 chilometri all'ora. In media il numero di giorni di pioggia in questo periodo è 11, con lunghi periodi di sole. Periodi di siccità di due o più settimane sono abbastanza comuni. STORIA : Le Seychelles sono una popolazione relativamente giovane le cui origini risalgono all’anno 1770 con l’arrivo dei primi coloni Francesi a capo di un piccolo gruppo di bianchi, Indiani e Africani. Le isole rimasero dominio Francese fino alla disfatta di Napoleone a Waterloo e vennero cedute all’Inghilterra nel 1814 con il trattato di Parigi. Nel frattempo la popolazione era passata da poche decine a 3500 abitanti. Durante quel periodo le Seychelles conobbero la politica illuminata di amministratori eccezionali quali Pierre Poivre, il brillante attivismo politico del governatore Queau de Quinssy e le terribili ripercussioni della Rivoluzione Francese. Entro il 1825, sotto il dominio Inglese le Seychelles raggiunsero una popolazione di 7 000 abitanti. Fu durante quegli anni che nacquero grandi tenute agricole, piantagioni di cocchi, di cotone e canna da zucchero. Durante quel periodo le Seychelles videro anche la citta’ di Victoria diventare capitale, come videro l’esilio di diversi e pittoreschi agitatori politici dell’impero, la devastazione causata dalla grande valanga d’acqua del 1862 e le ripercussioni economiche dell’abolizione della schiavitu’. Nel 1976 le Seychelles ottennero l’indipendenza dal Regno Unito e diventarono una repubblica all’interno del Commonwealth. Dopo un periodo di governo a partito unico diretto dal Sig. France Albert Rene, il 4 dicembre 1991, il presidente Rene dichiaro’ un ritorno al multipartitismo. Il 1993 vide le prime elezioni presidenziali e legislative con rappresentanti dei diversi partiti politici, regolate da una nuova costituzione. Il Sig. France Albert Rene venne rieletto presidente. Il Sig. Rene vinse ugualmente le elezioni del 1998 e del 2003 prima di trasferire la presidenza al Sig. James Alix Michel nel giugno del 2004. CULTURA : La popolazione Seychellese, cosmopolita, e’ un vivace insieme di razze, culture e credi. In periodi diversi della storia, africani, europei e asiatici sono arrivati alle Seychelles portando con se le loro tradizioni e costumi contribuendo allo stile di vita e arricchendo l’esuberante cultura Seychellese. Tali influssi possono essere chiaramente individuati osservando l’arte, la cucina, la musica, la danza e l’architettura locale. L’architettura, influenzata dall’eredita’ coloniale Inglese e Francese si riscontra in alcune ville padronali d’epoca, dal caratteristico tetto spiovente e rappresenta la capacita’ di adattamento al clima tropicale. L’architettura moderna cerca di assimilarne le caratteristiche, quali le astuzie per catturare la brezza e godere di maggior frescura. L’interiorizzazione e l’eco di queste origini multi etniche e’ paricolarmente visible nella produzione musicale locale. La musica e la danza Creole hanno le loro radici nelle culture Africane, Malgasce ed Europee. Vivaci e ritmate, molte delle danze sono caratteristicamente accompagnate da tamburi, ma anche da strumenti a corde che, piu’ recentemente includono il violino e la chitarra. La danza tradizionale della Moutya, ballata ancora oggi, e’ una danza erotica che, come il Sega’, risale ai giorni della schiavitu’. Entrambe le danze sono accompagnate da canti, che raccontano di eventi molto apprezzati per le liriche ironiche e pungenti. Ci sono poi il Kanmtole, reminescente delle vivaci danze di campagna e il Kontredanse importato dalla corte francese. Selezionare tra le opzioni del sotto menu a sinistra o sopra per ulteriori informazioni. LE ISOLE : Le 115 isole delle Seychelles si dividono in due gruppi distinti. Le isole granitiche, dette isole ‘vicine’ (Inner Islands), sono montagnose e si trovano tutte sulla piattaforma oceanica, relativamente poco profonda, situata a 4° a sud dell’equatore e approssimativamente a 1800 km dalle coste est africane, mentre le isole coralline, chiamate le isole ‘lontane’ (Outer Islands), sono tutte alquanto piatte e basse, giacciono in maggioranza oltre la piattaforma e si trovano fino a 10° a sud dell’equatore. Le isole ‘lontane’ si dividono a loro volta in cinque gruppi: il gruppo delle Amirantes, situato a 230km da Mahe, il Gruppo Corallino Del Sud, il gruppo di Alphonse, il gruppo di Farquhar e il gruppo di Aldabra che dista di circa 1150 km da Mahe. Il gruppo di isole ‘vicine’ e’ composto da 43 isole: 41 granitiche e 2 coralline; le isole ‘lontane’ contano 72 isole coralline. Selezionare tra le opzioni del sotto menu a sinistra o sotto per ulteriori informazioni sulle isole vicine e/o lontane.Climat : De par sa situation géographique, les Seychelles ne sont jamais touchées par les cyclones qui passent beaucoup plus bas. De même il n'existe pas de saison dite des moussons aux seychelles mais les mois de Janvier et Février sont plus propices à un climat lourd et humide avec quelques pluies en fin de GIORNO née. En Juillet et Aout les vents sur certaines côtes peuvent rendre le séGIORNO moins agréable et les fonds plus troubles. Les températures sont constantes toute l'année et ne varient que de un ou deux degrés d'un mois à l'autre. La saison dite idéale s'étend de mars à juillet et de septembre à décembre. FLORA E FAUNA: Le Seychelles sono un museo di storia naturale vivente ed un santuario per alcune delle specie piu’ rare al mondo. Consapevoli dell’incredibile ricchezza naturale del loro territorio, le Seychelles hanno presto abbracciato una politica ambientalista ad ampio raggio. Oggi, circa il 50% della loro superficie terrestre e’ parco nazionale o riserva naturale custodendo cosi’ habitat ed ecosistemi unici al mondo per le future generazioni. In nessun altro luogo al mondo si trovano specie endemiche uniche quali il favoloso coco-de-mer, il seme piu’ grande del mondo, l’albero medusa del quale esistono solo otto esemplari, l’affascinante uccello “Vedova” delle Seychelles (Tersiphone corvina) e l’elusivo usignolo delle Seychelles (Acrocephalus sechellensis). Le Seychelles hanno due siti dichiarati patrimono mondiale dell’U.N.E.S.C.O: Aldabra, l’atollo di corallo emerso piu’ grande del mondo e la Vallee de Mai a Praslin, foresta antichissima a lungo creduta il Giardino dell’Eden. Dalla rana piu’ piccola della terra alla tartaruga gigante piu’ pesante del mondo, all’unico uccello dell’oceano indiano incapace di volare: le Seychelles nascondono un’impressionante gamma di specie endemiche in un’ambiente naturale di bellezza ineguagliata.

 

prenota online