Agosto Crociera St.Martin, Anguilla,St.Barth, Isole Vergini.

Un Programma Speciale dal 12 al 27 Agosto, 14 notti in catamarano comfort con voli di linea
Splendidi Catamarani Lagoon 620 , Unica Vacanza con  Skipper , Hostess, Pensione completa con bevande, Voli di linea
Prezzo finito e bloccatto tasse aerortuali incluse euro 3290

Mettetevi comodi e partite per un Itinerario incredibile con partenza da St.Martin per Anguilla , St Barth e Le Isole  Vergini .
Scopri le perle delle piccole antille con  un unica crociera comfort  , con spazi di bordo , cabine e crociera in catamarano a vela senza rinunciare alla comodità.

Guarda le Foto e il Video del Catamarano

Da Saint Martin per Saint Barthélemy, Tintamarre, Scrub Island, Preakly Pear, Sandy Island, Anguilla, Anegada, Necker Island, Virgin Gorda, Tortola , Guana Island, Cooper Island, Salt Island, Peter Island , Norman Island , Ginger Island , Jost Van Dyke..

Si salpa dalla divertente S Martin alla volta di  numerose isole con piccoli paesini e vita a terra ma anche isole  disabitate dove effettuare splendido snorkelling in acque limpide senza corrente e sospensione. Crociera perfetta con venti moderati e poca  umidità

LA QUOTA INCLUDE:

* Il posto in cabina doppia
* Pensione completa con acqua , bevande soft drinks , vino ai pasti , alcolici locali agli aperitivi
* Carburante e acqua dei catamarani
* Voli di linea Alitalia /Air Caraibes
* Tasse aerortuali
* Notte Hotel Ibis/Hilton  Orly 11 agosto
* Equipaggio 2 persone (skipper, cuoca/marinaio)
* I trasferimenti aeroporto base aeroporto a S Martin
* Assicurazioen sanitari spese mediche fino a 5000mila euro

LA QUOTA ESCLUDE UNICAMENTE :

* Tasse doganali di navigazione da pagare a bordo euro 150 a persona
* Assicurazione annullamento viaggio euro 95 a persona
* Transfer aeroporti Orly De Gaulle Euro 15 in loco
 

OPERATIVI VOLI
I voli per le Antille Francesi partono spesso  dall’aeroporto di Parigi Orly mentre i voli di linea dall’Italia arrivano al 90% a Parigi De Gaulle. Nel nostro caso il programma prevede una partenza serale da Milano Linate per Orly e notte in 11/8 out 12/8 Hotel Ibis aeroporto di Orly a 300 mt dall’aerostazione. inclusa nella quota

Venerdì 11 Agosto AF 1313  Linate    ore 20:40 con arrivo a De Gaulle     ore 22:10
Notte hotel Ibis/hilton  a orly
Sabato 12 Agosto TX 520 Orly Sud     ore 11:20 con arrivo a S Martin          ore 14:25
Crociera 14 gg 12/8 – 26/8
Sabato 26 Agosto TX 313 S Martin    ore 18:00 con arrivo a Parigi Orly Sud           ore 08:15 del 27/08
Cambio aeroporto con navetta ogni 20 minuti Orly Sud per aeroporto de  Gaulle terminal 2 F
Domenica 27 Agosto AF 1230 Parigi De Gaulle ore 13:30 con arrivo a Malpensa            ore 15:00

 

 




 

itinerario crociere

E’ la più grande delle due e ha come città principale Marigot. La parte francese è famosa per le sue spiagge frequentate dai naturisti, per lo shopping, tra cui i coloratissimi mercati all’aperto, e per la ricca cucina francese e creola dei Caraibi.La spiaggia e la cittadina di Gran Case dove ancoriamo ha un grande albergo ma anche una piccola graziosa promenade, una bella doppia spiaggia non troppo affollata ed alcuni negozietti in stile Francese, oltre che a ristoranti sul mare e bar.Da qui in poco piu’ di un’ora giungiamo all’altra sabbiosa lunga isola deserta adiacente a St. Martin chiamata Tintamarre. Tintamarre è alta solo 30 metri e lunga circa 1.5km con una superba spiaggia nella parte Ovest e vanta un’ottimo snorkelling. Tintamarre è a poche decine di Minuti da S Martin ed a solo un’ora dalla costa Est di Anguilla. A poche miglia da Tintamarre incontriamo la piccola deliziosa Pinel Isand. La parte più bella dell'isola di Pinel è quella in cui si arriva con la barca, formata da una lingua di sabbia bianca e due spiagge, attrezzate con lettini e ombrelloni. Sono presenti due ristoranti in cui è possibile gustare freschissime aragoste da scegliere ancora nel mare. E' anche possibile con una breve passeggiata esplorare l'isola e incontrare un punto dove fare snorkelling e altre due spiagge pressochè deserte.
È l’isola dei narcisi e degli esteti: è Saint Barth, una delle mete più esclusive dei Caraibi, diventata, negli anni, il ritrovo di famiglie del calibro dei Rockfeller, dei Ford e dei Rothschild. Il motivo di tanto successo presso il jet set internazionale non è difficile da intuire. Spiagge di sabbia bianchissima circondate da barriere coralline, ville sontuose immerse nella lussureggiante vegetazione di verdi colline che degradano verso il mare, panorami spettacolari e una vita notturna tutt’altro che noiosa fanno di Saint Barth un paradiso delle vacanze. Questa piccola isola delle Antille Francesi di appena venticinque chilometri quadrati, a forma di boomerang e circondata da svariati isolotti minori disabitati, Dal 2007 è una Collettività d’Oltremare della Francia che ne ha rivendicato la proprietà fin dal 1648. Dopo essere stata scoperta da Cristoforo Colombo nel 1493 durante il suo secondo viaggio in America ed essere stata chiamata così in onore del fratello dell’esploratore (Bartolomeo Colombo), Saint Barth è sempre stata francese. S. Barth è circondata da alcuni piccoli scogli/isolette disabitate , tra le quali a poche decine di minuti , la vulcanica Ile Fourchue, sul tragitto tra S. Barth e S Martin . Quest’isolotto largo circa 800 mt assomiglia alle isole Tremiti ed ha una spiaggia di ciottoli.
Anguilla, lambita da lunghe splendide spiagge ma anche piccoli isolotti con spiagge e rocce come Scrub Island, Prickly Pear cays, Dog island. Una piccola isola con una grande reputazione. Anguilla è una Colonia Britannica; i suoi 13 mila abitanti sono distribuiti su una superficie di 90 chilometri quadrati e oltre 50 km di costa. Con le sue 33 spiagge argentate, le sue acque cristalline, uno stile di vita internazionale, panorami mozzafiato, alloggi paradisiaci e una cucina da leccarsi i baffi, Anguilla è il punto di arrivo dopo la ricerca di un idilliaco rifugio tropicale. La spiaggia più bella è senza ombra di dubbio quella di Shoal Bay, una delle più belle al mondo, una lingua di sabbia bianchissima dove si possono trascorrere intere giornate all’ombra di una palma, alzandosi di tanto in tanto per un bagno o per un’escursione in barca a vela. Molto bella anche Little Bay, una piccola spiaggia dorata, l’unica circondata da rocce alte sul mare.
Anegada con le sue infinite spiagge bianche. Passeggiando lungo la spiaggia di sabbia semi deserta avrete la percezione di avere i piedi coccolati da una soffice polvere. Anegada è il luogo perfetto per rilassarsi, non dimenticate di vedere Loblolly o Cow Wreck Beach, godetevi il paesaggio ed uno snorkeling fantastico. Scoprite le spiagge deserte e gustate le aragoste dal sapore indimenticabile. Anegada è circondata dalla barriera corallina più grande al mondo. Anegada, ovvero l’‘Isola Annegata’ dal nome attribuitole dagli Spagnoli, è l’unica isola corallina nella catena vulcanica delle Isole Vergini Britanniche. Si estende per quasi 18 km di lunghezza per 3 km di larghezza e ha il suo punto più alto a soli 3 metri sopra il livello del mare. Sorgenti d’acqua cristallina che traboccano da letti di corallo ospitano una grande varietà di specie naturali tipiche delle Isole Vergini Britanniche, tra le quali alberi di pino, frangipane, trementina, soffice lavanda di mare e orchidea selvaggia. Nel sentiero naturale di Bones Bight, fermati ad osservare i rari esemplari di iguana dell’isola di Anegada, o avventurati alla ricerca degli splendidi uccelli tropicali a Nutmeg Point. Gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee possono godere delle bellezze offerte dai labirinti della barriera corallina
Assapora il fascino di Tortola. Immergiti nelle sue acque cristalline o passeggia lungo le spiagge bianchissime, esplora le antiche rovine e la delicata cucina locale, o getta l’ancora e lasciati cullare dal dolce ritmo dell’oceano. A Tortola, l’isola più grande dell’arcipelago delle BVI, è facile farsi trasportare dalla infinita varietà di attività caraibiche, per una vacanza da sogno.
Ammirate le grotte dir Norman Island. Un breve tragitto attraverso il leggendario Sir Frances Drake Channel e si arriva a uno dei luoghi più leggendari e fatati della storia dei pirati. Potrete fare snorkeling in acque cristalline in questo angolo di mare che è conosciuto come il tesoro di Barbanera circondati da migliaia di pesci dai colori più variopinti. Scoprirete miti e leggende di queste grotte dei tesori che sono stati trovati. Una brevissima navigazione a motore intorno al promontorio vi porterà a "The Bight" a Norman Island, sede del famigerato "William Thornton", un bar e ristorante galleggiante noto a molti come il " Willy T
Navigare verso Peter Island, superare Dead Chest ed ancorare a Salt Island, il tutto in acque calme, protette e cristalline. Salt Island è la tappa dell’ultimo viaggio del R.M.S Rhone che affondo’ a causa di un uragano nel 1896 con tutto l’equipaggio a bordo . Il Rhone è uno dei relitti piu’ famosi al mondo da esplorare per chi ami le immersioni. Possibilità di snorkelling intorno al catamarano o camminate sulla spiaggia per scoprire tesori nascosti. Avrete la possibilità di camminare fino a Devils Bay attraverso le gigantesche grotte di granito e le formazioni tondeggianti erose dal vento.
Virgin Gorda affascina i viaggiatori con i suoi yacht club, le sue grotte silenziose, i suoi porticcioli sicuri e i suoi resort e ville di lusso. Nel North Sound, accessibile solo via mare, l’esclusivo Bitter End Yacht Club offre un resort di primissimo livello dall’eleganza esclusiva . Il punto dell’itinerario che non scorderete mai The Baths a nord di Virgin Gorda, una meraviglia geologica costituita da massi di granito imponenti, che formano piscine marine protette in riva al mare. L'area protetta comprende anche Baia del Diavolo, che può essere raggiunta dalle Terme da una serie di scale di scalare le rocce. Appena a nord di The Baths, Spring Bay è raggiungibile da una strada separata e comprende una bella spiaggia di sabbia bianca. In questo luogo magico Avrete la possibilità di camminare attraverso le gigantesche grotte di granito e le formazioni tondeggianti erose dal vento
Jost Van Dyke, il cui nome deriva da un pirata e colono Olandese vissuto nel XVII secolo, si caratterizza per un paesaggio frastagliato e un colorato folklore. Con meno di 300 abitanti, misura solo 6,5 km per 4 km di larghezza, il cui punto più alto si trova a 320 metri sul livello del mare. Potrete vivere Green Cay un piccolo isolotto di fronte a Jost van Dyke. Quest’isola pittoresca stile “Robinson Crusoe” è cosi’ piccola che la potete girare a piedi in 5 minuti. Aperitivo al rinomato Foxy’s a Jost van Dyke che raggiungerete con il tender. Portate con voi un articolo di abbigliamento sul quale scrivere il vostro nome da lasciare al Foxy’s che andrà ad aggiungersi alle altre centinaia presenti da tutte le parti del mondo
White Bay dista pochissimo da Foxy’s ed è la quintessenza dei Caraibi : una striscia di sabbia bianca orlate da palme da cocco. Gustate un drink al Soggy Bar, dove è stato inventato il cocktail "Painkiller".

 

richiedi info

Da soli, in Coppia, in Famiglia o con amici, scopri le crociere speciali con voli, dedicate al mercato Italiano nei periodi di Capodanno, Agosto, Pasqua, e ponte 25 aprile.

contattaci