DOve vuoi andare? Cerca la tua vacanza

Isole Seychelles

l Paradiso tropicale sopra e sotto il mare a bordo di comodi catamarani in pensione completa con partenza tutte le settimane.

La cordialità dei nostri equipaggi, la cucina creola e le isole da sogno  ti aspettano giorno dopo giorni per tuffarti al ritmo creolo alla scoperta di un paradiso terrestre .

Spiagge bianche dal candore abbagliante, acque calde, a soli 4 gradi dall’equatore , l’arcipelago delle Seychelles è considerato come un Eden in terra.Situato circa 8.000 chilometri dall'Europa, l'arcipelago delle Seychelles è costituito da 115 isole sparse sopra una zona di più di 400.000 kmq. Ha più parchi naturali e marini che qualsiasi altro luogo al mondo.

Esplorate le Seychelles a bordo dei catamarani più confortevoli dell'oceano indiano. Lasciatevi coccolare dal vostro equipaggio alla scoperta di isole indimenticabili e verso i paradisi meno conosciuti delle isole Seychelles.

I nostri programma prevedono itinerari da 3 a 11 giorni alla scoperta delle bellezze dell'arcipelago: Baie selvaggie accessibili unicamente in catamarano o Piccoli porti pittoreschi che vivono al ritmo creolo.

A bordo potrete apprezzare il comfort delle vostre cabine doppia con bagno privato. Il vostro cuoco preparerà degli splendidi piatti a base di prodotti freschi locali e frutta tropicale

Questa crociera permette di scoprire le isole granitiche più celebri : Mahé - Cocos Island - La Digue ( visitabile in bici o a bordo di carretti trainati da buoi ) - Cousin la riserva naturale e le sue tartarughe giganti - Praslin e la Vallée de Mai - Grande Soeur - Curieuse - Mahé.

Come funziona

NOLEGGIO

Con noi hai la possibilità di noleggiare il tuo catamarano o barca a vela attraverso un servizio di puro noleggio (Locazione) o noleggio con Equipaggio (skipper,hostess e cuoco) .
Locazione: utilizzo dell'imbarcazione senza equipaggio oppure solo con skipper consigliato dalla società armatrice. Nel turismo nautico questa formula viene comunemente denominata "bareboat". Il conduttore deve essere in possesso dei requisiti minimi (variabili a seconda della zona di navigazione) per condurre l'imbarcazione affittata; in caso contrario è possibile avere uno skipper indicato dalla società armatrice con responsabilità sempre a carico del conduttore. Tra i requisiti, il più importante, è la patente nautica che è obbligatoria in tutto il Mediterraneo fatta eccezione per la Francia; in Pacifico, Caraibi e Oceano Indiano è richiesto un curriculum delle esperienze di navigazione.

Noleggio con Equipaggio : consigliato a chi decide di fare "vacanza" nel senso piu' ampio del termine. Possibilità di avere a bordo due o tre persone di equipaggio come segue:

LO SKIPPER : se pur essendo in possesso di Patente Nautica e a conoscenza delle Leggi del Mare decidete di avere uno Skipper a bordo potrete semplicemente dedicarvi alla vacanza dimenticando i compiti da svolgere ed avendo come unica preoccupazione la scelta di dove fermarvi per una gustosa cena o un indimenticabile aperitivo in qualche caletta. La scelta dello Skipper è obbligatoria se non in possesso dei requisiti fondamentali per noleggiare un'imbarcazione. Prestiamo molta attenzione nella scelta dello skipper valutando il gruppo di persone che sta progettando una vacanza simile (Es. Famiglie con Bambini piccoli, presenza di anziani a bordo, gruppo di ragazzi etc.) . Attenzione pero' che uno Skipper non è a vostra disposizione, è a disposizione del mare per arrivare a disposizione dei vostri desideri. Sulla scelta o meno di averne uno a bordo noi saremo sempre a disposizione per fugare ogni dubbio.

LA HOSTESS : è la persona incaricata alla pulizia e al riordino della vostra imbarcazione. Si occupa di pulire le parti comuni e l'esterno, per questioni di privacy non ha accesso alle cabine e ai servizi degli ospiti a bordo. Come detto per lo Skipper (e per il personale in generale)  la Hostess non è a vostra disposizione, sarà per il periodo della vacanza a prestare servizio per evitarvi il pensiero che avete già ogni giorno di rassettare e sistemare.

IL CUOCO : è la parte dell'equipaggio che si occupa della cucina e non della pulizia. Si occupa dei 3 pasti principali, potrà cucinare il pescato e accettare i suggerimenti da parte dei clienti. Vale il discorso fatto in precedenza, il cuoco avrà piacere di accogliere suggerimenti dei clienti ed assecondare allergie o particolari richieste alimentari previo concordo. In ogni caso il cuoco sarà quella figura che manca nella quotidianità quando si avvicina l'ora di pranzo o cena e ci si arrovella sul da farsi. Pensate solo ad un tuffo o a raccogliere conchiglie per fare una collana per la propria bimba, pensate solo al segno dell'abbronzatura o a pescare, pensate solo ad un giro in Kayak o ad una gara di nuoto con la propria fidanzata. A bordo troverete poi qualcosa di gustoso e da fotografare.. da condividere poi, ma non su Internet, su chi vi siederà a fianco a tavola.

EXTRA

Nel noleggio, a parte l'equipaggio gli altri Extra sono i seguenti:

Extra su richiesta - (se non diversamente indicato dalla flotta armatrice), lenzuola, asciugamani, motore fuoribordo per il tender, gennaker, rete protettiva per bambini e pulizia finale.
Extra non inclusi (vanno "a consumo) - porti, carburante e cambusa.
Cauzione :  da versare con carta di credito al momento del check in e verrà restituita al momento del check out in assenza di danni. In molti casi sarà possibile stipulare un’assicurazione sulla cauzione che annullerà totalmente o in parte il versamento della stessa.
Possibilità di polizza smarrimento bagaglio e polizza annullamento viaggio su Richiesta.

IMBARCAZIONI
Barca a vela (monoscafo): la classica imbarcazione da diporto amata dalla maggioranza dei velisti, sempre alla ricerca del vento di bolina e di poppa. Lunghezze fino a 16 mt con massimo 12 persone d’equipaggio skipper compreso. Imbarcazioni da 2 a 6 Cabine doppie con bagni.

Catamarani a vela (multiscafo): comodità e stabilità sono le caratteristiche principali. Lunghezze fino a 16 mt con massimo 12 persone d’equipaggio skipper compreso. Ci sono anche versioni Fly Bridge con timoneria sul Fly che consentono massima visibilità e facilità di manovra. Imbarcazioni da 3 a 6 Cabine doppie con bagni.

INFORMAZIONI UTILI
Per tutte le destinazioni che abbiamo esistono proposte di itinerari indicativi o personalizzati e numerosi servizi accessori disponibili (da singolo noleggio a voli,trasferimenti, estensione a terra, possibilità di pensione completa con pasti adatti ad allergici, vegetariani, etc) . Possibilità di Viaggi di Nozze, Noleggi per il solo week end o per le Festività.

Al termine della crociera il rientro presso la base è sempre previsto  la sera precedente allo sbarco.

Le modalità d'imbarco e sbarco si svolgono con un check-in, dove vengono sbrigate le formalità amministrative, la descrizione e l’inventario della barca. Infine il check-out durante il quale verrà controllato l'inventario e lo stato della barca.

Itinerari suggeriti

Giorno 1: visita alla Vallée de Mai a Bay Ste. Anne, una valle patrimonio dell’UNESCO. Una passeggiata incantevole e sul percorso troverai enormi foglie di palma dei “cocos de mer”. Ovunque guardi, la vegetazione sembra andare avanti all’infinito. Notte all’ancora Bay Ste Anne.

Giorno 2: ancoraggio a Petite o Grande Anse, a sud-est di La Digue. Noleggia una bici per visitare questa bellissima isola, che non è mai troppo affollata di turisti. Con i suoi sentieri di sabbia bianca che si snodano sotto alte palme, case con tetti di paglia, piccole fabbriche di copra, spiagge di sabbia bianca e grandi rocce levigate, La Digue forse è l’isola più bella delle Seychelles. Niente auto: solo biciclette o carri trainati da buoi.

Giorno 3: Curieuse, naviga intorno a Marianne e Félicité. Ancoraggio sulla costa occidentale di Grande Soeur per pranzo. Snorkeling indimenticabile alle Cocos Islands. Composte di grandi rocce con strane striature regolari scolpite dal mare, le Cocos Islands offrono uno spettacolo bellissimo con una grande armonia di forme e colori. Il colore ocra delle rocce è in contrasto con le palme verde brillante e la sabbia bianca delle spiagge confinanti con profonde acque turchesi. Sotto il mare, il panorama è ugualmente attraente con grandi coralli dove migliaia di pesci colorati nuotano davanti a strette fessure tra le rocce e buie caverne. Andare a Curieuse e ancorare per la notte a Baie Laraie, sulla costa orientale, o tornare a Baie Sainte Anne se avete bisogno di acqua.

Giorno 4: Saint Pierre / Curieuse – Curieuse, parte del Parco Nazionale Marino è la casa di centinaia di tartarughe giganti, non puoi perderle. 45 minuti a piedi, tra alberi di mangrovie e alberi di cocco, ti portano dall’altra parte dell’isola, dove c’è una bella spiaggia e un museo piccolo ma interessante. Naviga verso l’isolotto di St Pierre, una massa di rocce arrotondate coronate da un gruppo di alte palme che ondeggiano dolcemente nel vento: tipico e meraviglioso scenario delle Seychelles fotografato in innumerevoli occasioni e stampato un milione di volte nelle riviste del turismo! Posto eccellente per lo snorkeling con magnifici paesaggi sottomarini. Torna da Baie Laraie per la notte.

Giorno 5: Aride / Curieuse – L’isola di Aride, sotto il controllo della Royal Society for Nature Conservation, è un’area protetta. Stretti sentieri attraverso la fitta vegetazione portano alla barriera rocciosa a nord da dove si può osservare l’intera isola. Privo di gatti e topi, che hanno devastato così tante isole tropicali nel mondo, Aride è un paradiso per una grande varietà di uccelli marini, vegetazione unica e uccelli terrestri rari. Le dieci specie di uccelli marini includono la rara sterna rosea e il tricottero rosso dalla coda rossa e la più grande colonia del mondo di  lesser noddy: più di 200.000 coppie nidificano qui. Visitabile il lunedì, il mercoledì e la domenica. Torna a Baie Laraie per la notte.

Giorno 6: Cousin Island – Cousin Island è una riserva naturale per uccelli rari e alcune tartarughe giganti. Meno di 800 metri di diametro, l’isola può essere visitata dal martedì al venerdì. Un piccolo sentiero conduce al recinto delle tartarughe da dove si raggiunge la vetta attraverso una fitta vegetazione. Ottimo panorama e buon punto da cui osservare i graziosi voli dei tropicus. Durante la stagione dei venti da sud-est, possono esserci fino a 100.000 coppie di  black noodies che nidificano tra gli alberi. Torna a Baie Sainte Anne per la notte.

Giorno 7: Baia Sainte Anne – Check out alla base.

Giorno 1: visita alla Vallée de Mai a Bay Ste. Anne, una valle patrimonio dell’UNESCO. Una passeggiata incantevole e sul percorso troverai enormi foglie di palma dei “cocos de mer”. Ovunque guardi, la vegetazione sembra andare avanti all’infinito. Notte all’ancora Bay Ste Anne.

Giorno 2: Curieuse – Navigazione verso l’isolotto di St Pierre, una massa di rocce arrotondate coronate da un gruppo di alte palme che ondeggiano dolcemente nel vento: tipico e magnifico scenario delle Seychelles fotografato in innumerevoli occasioni e stampato un milione di volte nelle riviste turistiche! Posto eccellente per lo snorkeling con magnifici paesaggi sottomarini. Naviga fino a Curieuse e fermati ad Anse San José, parte del parco nazionale marino Curieuse. 45 minuti a piedi, tra alberi di mangrovie e di “cocco”, ti portano dall’altra parte dell’isola, a casa di centinaia di tartarughe giganti, da non perdere.

Giorno 3: Cousin Island è una riserva naturale per uccelli rari e alcune tartarughe giganti. Meno di 800 metri di diametro, l’isola può essere visitata il martedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì. Un piccolo sentiero conduce al recinto delle tartarughe, da dove si può raggiungere la vetta, attraverso una fitta vegetazione. La vista panoramica è incredibile, ed è resa ancora più impressionante quando volano gli uccelli tropicali.

Giorno 4: ancoraggio a Petite o Grande Anse, a sud-est di La Digue. Noleggia una bici per visitare questa bellissima isola, che non è mai troppo affollata di turisti. Con i suoi sentieri di sabbia bianca che si snodano sotto alte palme, case con tetti di paglia, piccole fabbriche di copra, spiagge di sabbia bianca e grandi rocce levigate, La Digue forse è l’isola più bella delle Seychelles. Niente auto: solo biciclette o carri trainati da buoi.

Giorno 5: navigazione attorno a Marianne e Félicité. Composta di grandi rocce con strane striature regolari scolpite dal mare, Cocos Islands dona uno spettacolo bellissimo con una grande armonia di forme e colori. Il colore ocra delle rocce è in contrasto con le palme verde brillante  e la sabbia bianca delle spiagge fiancheggiate da profonde acque turchesi. Sotto il mare, il panorama è altrettanto bello con grandi coralli dove migliaia di pesci colorati nuotano davanti a strette fessure tra le rocce e buie caverne. Snorkeling indimenticabile Torna a La Digue per la notte.

Giorno 6: ancoraggio a ovest di Grande Soeur, l’isola composta da due collinette ripide e rocciose, collegate tra loro da un basso istmo. Una piccola piantagione di cocco che nasconde alcune capanne copre l’altopiano sabbioso. Il contrasto tra la parte rocciosa nuda e il sottobosco del palmeto è bellissimo. Ottimo snorkeling sulla costa occidentale dove è possibile vedere le tartarughe marine. Belle spiagge sulla costa orientale. Visitabile dal lunedì al venerdì. Torna a Baie Sainte Anne per la notte.

Giorno 7: Baia Sainte Anne – Check out alla base.

 

Giorno 1: visita alla Vallée de Mai a Bay Ste. Anne, una valle patrimonio UNESCO. Una passeggiata incantevole e sul percorso troverai enormi foglie di palma dei “cocos de mer”. Ovunque guardi,la vegetazione sembra andare avanti all’infinito. Notte all’ancora Bay Ste Anne.y Ste Anne.

Giorno 2: Ancoraggio a Petite o Grande Anse, a sud-est di La Digue. Noleggia una bici per visitare questa bellissima isola, che non è mai troppo affollata di turisti. Con i suoi sentieri di sabbia bianca che si snodano sotto alte palme, case con tetti di paglia, piccole fabbriche di copra, spiagge di sabbia bianca e grandi rocce levigate, La Digue forse è l’isola più bella delle Seychelles. Niente auto: solo biciclette o carri trainati da buoi.

Giorno 3: visita Union Estate, dove viene coltivata e raccolta la vaniglia. Visita “La Veuve”, riserva, che ospita l’uccello endemico di La Digue.

Giorno 4: navigare intorno a Marianne e Félicité. Ancoraggio sulla costa occidentale di Grande Soeur per il pranzo. Snorkeling indimenticabile alle Cocos Islands. Fatto di grandi rocce con strane striature regolari scolpite dal mare, le Cocos Islands offrono uno spettacolo bellissimo con una grande armonia di forme e colori. Il colore ocra delle rocce è in contrasto con le palme verde brillante degli alberi da cocco e la sabbia bianca delle spiagge fiancheggiate da profonde acque turchesi. Sotto il mare, il panorama è ugualmente attraente con grandi coralli dove migliaia di pesci colorati nuotano di fronte a strette fessure e caverne buie. Vai a Curieuse, Baie Laraie, sulla costa orientale per la notte.

Giorno 5: Curieuse, parte del Marine National Park, è la casa di centinaia di tartarughe giganti. Non puoi non vederle, 45 minuti a piedi, tra alberi di mangrovie e alberi di “cocco”, ti portano dall’altra parte dell’isola, dove c’è una bella spiaggia e un museo piccolo ma interessante. Naviga verso l’isolotto di St Pierre, una massa di rocce arrotondate coronate da un gruppo di alte palme che ondeggiano dolcemente nel vento. Posto eccellente per lo snorkeling con magnifici paesaggi sottomarini. Torna da Baie Laraie per la notte.

Giorno 6: Aride / Baie Sainte Anne – L’isola di Aride, posta sotto il controllo della Royal Society for Nature Conservation, è un’area protetta. Stretti sentieri attraverso la fitta vegetazione portano alla barriera rocciosa a nord da dove si può osservare tutta l’isola. Libera da gatti e topi, che hanno devastato così tante isole tropicali nel mondo, Aride è un paradiso per una grande varietà di uccelli marini , vegetazione unica e uccelli terrestri rari. Tra le dieci specie di uccelli marini che vengono a riprodursi qui, ci sono la rara sterna rosea e il tricottero rosso dalla coda rossa e la più grande colonia del mondo di lesser noddy: più di 200.000 coppie nidificano qui. Più di 300 specie di pesci sono state identificate nella barriera corallina di Aride, dove alcune tartarughe possono arrivare in superficie. Torna a Baie Sainte Anne per il pieno d’acqua.

Giorno 7: Victoria, ancora per la notte a Eden Island Marina, e visita questa graziosa cittadina.

Giorno 8: Baie Lazare, visita la pittoresca piazza del mercato al mattino, ottima occasione per un po’ di spesa fresca. Scendi a Mahé, a sud. Passerai da Anse Takamaka e Anse Intendance. Ancora a Baie Lazare per la notte.

Giorno 9: Port Launay – Navigazione lungo la costa per l’isola di Thérèse e il parco marino di Port Launay, limitato a sud-est dalla Pointe de l’Escalier, uno strano fenomeno geologico che ha costruito una scala gigante che porta al mare con gradini composti da regolari strati di roccia piana.

Giorno 10: Silhouette / Ile Sainte Anne – Vai a Silhouette. Ancoraggio di fronte a La Passe. Torna per la notte a Sainte Anne Marine Park, ad Anse Cimetière, a sud dell’isola.

Giorno 11: Curieuse – Snorkeling a nord-est di Ile Moyenne, poi fai vela verso Curieuse al mattino. Ancora in Baie Laraie.

Giorno 12: Cousin Island è una riserva naturale per rari uccelli e alcune tartarughe giganti. Meno di 800 metri di diametro, l’isola può essere visitata il martedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì. Un piccolo sentiero conduce al recinto delle tartarughe, da qui si può salire alla vetta, attraverso una fitta vegetazione. La vista panoramica è incredibile, ed è resa ancora più impressionante quando volano gli uccelli tropicali. Torna a Baie Sainte Anne per la notte e per il checkout alle 5:00.

Giorno 1: visita alla Vallée de Mai a Bay Ste. Anne, una valle patrimonio UNESCO. Una passeggiata incantevole e sul percorso troverai enormi foglie di palma dei “cocos de mer”. Ovunque guardi, la vegetazione sembra andare avanti all’infinito. Notte all’ancora Bay Ste Anne.y Ste Anne.

Giorno 2: ancoraggio a Petite o Grande Anse, a sud-est di La Digue. Noleggia una bici per visitare questa bellissima isola, che non è mai troppo affollata di turisti. Co i suoi sentieri di sabbia bianca che si snodano sotto alte palme, case con tetti di paglia, piccole fabbriche di copra, spiagge di sabbia bianca e grandi rocce levigate, La Digue forse è l’isola più bella delle Seychelles. Niente auto: solo biciclette o carri trainati da buoi.

Giorno 3: La Digue – Visita Union Estate, dove si coltiva la vaniglia, e si fa il  coprah. Visita “La Veuve” riserva che ospita l’uccello endemico di La Digue.

Giorno 4: Grande Soeur e Cocos Island / Anse Volbert – Navigazione attorno a Marianne e Félicité. Ancoraggio sulla costa occidentale di Grande Soeur per il pranzo. Snorkeling indimenticabile alle Cocos Island. Fatto di grandi rocce con strane striature irregolari scolpite dal mare, le Cocos Island offrono uno spettacolo meraviglioso con una grande armonia di forme e colori. Il colore ocra delle rocce è in contrasto con le palme verde brillante degli alberi di cocco e la sabbia bianca delle spiagge fiancheggiate da profonde acque turchesi. Sotto il mare, il panorama è ugualmente attraente con grandi coralli dove migliaia di pesci colorati nuotano davanti a strette fessure e buie caverne. Ancora a nord ovest di Chauve Souris per la notte o Anse petite cour.

Giorno 5: Saint Pierre / Curieuse – Un miglio di navigazione verso St Pierre Islet, una massa di rocce arrotondate coronata da un gruppo di alte palme che ondeggiano dolcemente al vento. Posto eccellente per lo snorkeling con magnifici paesaggi sottomarini. Naviga fino a Curieuse e fermati ad Anse San José. Parte del parco nazionale marino Curieuse, 45 minuti a piedi tra gli alberi di mangrovie e “cocco”, ti portano dall’altra parte dell’isola, a casa di centinaia di tartarughe giganti. Non puoi non vederle.

Giorno 6: Aride / Baie Sainte Anne – L’isola di Aride, posta sotto il controllo della Royal Society for Nature Conservation, è un’area protetta. Stretti sentieri attraverso la fitta vegetazione portano alla barriera rocciosa a nord da dove si può osservare l’intera isola. Priva di gatti e topi, che hanno devastato così tante isole tropicali nel mondo, Aride è un paradiso per una grande varietà di uccelli marini, vegetazione unica e uccelli terrestri rari. Tra le dieci specie di uccelli marini che vengono a riprodursi qui ci sono la rara sterna rosea e il tricottero rosso dalla coda rossa e la più grande colonia del mondo di lesser noddy: più di 200.000 coppie nidificano qui. Visitabile il lunedì, il mercoledì e la domenica. Più di 300 specie di pesci sono state identificate nella barriera corallina di Aride, dove alcune tartarughe possono arrivare in superficie. Torna da Baie Sainte Anne per il pieno d’acqua.

Giorno 7: Victoria – Ancora per la notte a Eden Island Marina, e visita questa graziosa cittadina.

Giorno 8: Beauvallon Bay – Visita il pittoresco mercato al mattino. Ottima occasione per un po’ di spesa fresca. Naviga fino a Beauvallon Bay, il punto turistico più popolare di Mahé, circondato da una splendida spiaggia fiancheggiata da alti alberi che adornano piccoli ristoranti. Se preferisci un’area più tranquilla, vai ad Anse Major, nel cuore del parco naturale di Morne Seychellois. Inaccessibile in auto, la costa, circondata da ripide colline, è particolarmente selvaggia. Altamente raccomandata per lo snorkeling.

Giorno 9: Port Launay – Navigazione lungo la costa per l’isola di Thérèse attraverso la baia di Ternay, luogo ideale per lo snorkeling e il parco marino di Port Launay, limitato a sud est dalla Pointe de l’Escalier, uno strano fenomeno geologico: una scala gigante che porta al mare con gradini costituiti da regolari strati di roccia piana. Puoi anche andare su Anse la Mouche.

Giorno 10: Silhouette / Ile Sainte Anne – Vai a Silhouette. Ancoraggio a nord ad Anse Mondon. Torna per la notte a Sainte Anne Marine Park, ad Anse Cabot, a nord dell’isola.

Giorno 11: ancoraggio per la notte ad Anse Lazio, l’ormeggio più sicuro di Praslin e forse la più bella spiaggia  delle Seychelles.

Giorno 12: Cousin Island è una riserva per uccelli rari e alcune tartarughe giganti. Meno di 800 metri di diametro, l’isola può essere visitata il martedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì. Un piccolo sentiero conduce al recinto delle tartarughe; da qui si sale alla vetta, attraverso una fitta vegetazione. La vista panoramica è incredibile, ed è resa ancora più impressionante quando volano gli uccelli tropicali. Torna a Baie Sainte Anne per il checkout.

 

Guarda anche la ricerca completa

Sconto del 20%
Helia 44 with watermaker & A/C - PLUS
MALENGA
Capacità 10
Cabine 4 cab
Cuccette 8 + 2
Cuccette 13,3 mt
Cuccette 4
  • Anno: 2018
  • Dal: 15/12/2018
  • Al: 23/12/2018

7,150.00 €
5,720.00 €

Sconto del 20%
Lagoon 450 with watermaker & A/C - PLUS
VENTURI
Capacità 10
Cabine 4 cab
Cuccette 8 + 2
Cuccette 13,96 mt
Cuccette 4
  • Anno: 2013
  • Dal: 15/12/2018
  • Al: 23/12/2018

5,089.00 €
4,071.00 €

Sconto del 20%
Lagoon 450 with watermaker & A/C - PLUS
TAVEL
Capacità 10
Cabine 4 cab
Cuccette 8 + 2
Cuccette 13,96 mt
Cuccette 4
  • Anno: 2013
  • Dal: 15/12/2018
  • Al: 23/12/2018

5,089.00 €
4,071.00 €

Lagoon 560 Crewed
TOPAZ
Capacità 10
Cabine 5 cab
Cuccette 10
Cuccette 17,07 mt
Cuccette 5
  • Anno: 2017
  • Dal: 15/12/2018
  • Al: 23/12/2018


25,830.00 €

richiedi info

Sei alla ricerca di un’idea per una pausa, per un weekend diverso dal solito, per dare valore al tuo tempo libero o per realizzare un viaggio costruito su misura?

contattaci